Resoconto della pesata del 16 Febbraio: Come Rocky Balboa

Buon pomeriggio signore mie e marito, eccoci al resoconto della mia pesata Weight Watchers settimanale.

Per capire bene il mio umore vi consiglierei di ascoltare questa musichetta: cliccate qua.

L’avete riconosciuta? Ebbene si, è stata il mio sottofondo musicale di quando sono salita sulla Suprema e quando dopo ne sono scesa facendo un giro di corsa lungo il perimetro della stanza, battendo il cinque con tutti gli obesi messi in circolo ad acclamarmi ed a congratularsi con me!

Signore mie, questa settimana ho perso 1,6 Kg!!!!

fuochi-artificio-copacabana-2016

Ebbene si, l’altra settimana se vi ricordate bene i chili s’erano azzeccat’ ngull e quella prima ero anche aumentata. Stavo attraversando le due black weeks per noi donne, quella del ciclo e quella dell’ovulazione. Passate quelle, signore mie, il mio dimagrire è proceduto alla grande nonostante un pranzo fuori al ristorante, in cui mi sono concessa anche un piatto di patatine fritte (si, avete letto bene!) e nonostante l’aver mangiato dei cioccolatini belgi che avevo comprato e che mi stavo triziando da settimane, ma che mi ero ripromessa di mangiarli solo a San Valentino e non prima.

La cosa ancora più favolosa di questa pesata è stata che con questi chili persi ho raggiunto un altro traguardo importante, ho perso il 10% del mio peso corporeo!!!  Praticamente ha detto la leader è come se avessi perso la testa, non lo sa che quella già era chin’ d’aria e non fa testo con il mio peso!

14872862933371516977999

Durante la seduta si è parlato un po’ su come non perdere la motivazione nella dieta, su come spesso un arresto del calo può far mandare tutto all’ aria, ma invece non deve essere così, bisogna tener duro e perseverare.

Quando c’è un arresto del dimagrimento, bisogna fare un’analisi di quello che si è fatto in settimana, si è fatto movimento? Si è mangiato con moderazione secondo gli schemi della dieta? Siamo riusciti a restare nei punti extra senza finirli? Abbiamo bevuto abbastanza acqua? Ecco, se tutto è andato per il verso giusto, ma comunque non avete perso peso come me nelle settimane scorse, non demoralizzatevi, è solo un momento il cui l’organismo si sta assestando. Tenere traccia delle proprie misure è forse anche più importante di controllare la bilancia! Io nelle scorse settimane continuavo a perdere centimetri, anche se non corrispondevano ad una perdita di peso. Il mio corpo si sta modellando, si sta sciogliendo la calotta artica ed anche miei accumuli di grasso che si ricordano l’età della pietra, si stanno facendo strada germogli di muscoli tra gli strati di lardo, scompaiono avvallamenti e le curve stanno diventando più uniformi e meno stile montagne russe! Osservatevi, non abbiate timore dello specchio, il vostro corpo è la vostra casa, non dovete vergognarvi di voi stessi e soprattutto non dovete nascondervi a voi stessi! Dovete prendervi cura di voi e non per diventare più belli, quello già lo siete, siete Esseri viventi perfetti ed unici, ma vi è data solo questa casa in dotazione per questa vita e vi accompagna in tutte le emozioni che provate quindi abbiatene cura, non trascuratela! Stare a dieta non significa privarsi del cibo buono o delle buone ricette, significa cambiare abitudini alimentari, fare scelte più salutari quotidianamente e concedersi cose più caloriche e con più condimenti solo saltuariamente. Come diceva ieri la leader, se mangiate tutti i giorni la pizza dopo qualche giorno vi verrà a noia, oltre che farvi male a livello di peso (Va bene, direte voi, chest’ nun se mai magnat’ na vera pizza napoletana e c’avete pure ragione!). Se invece la mangiate una volta ogni due settimane, per esempio, la gusterete molto di più e non inciderà negativamente sul vostro peso!  Coraggio signore mie, lo stare a dieta non è semplice, ma è fattibile e ve lo dice chi in 43 anni di vita non è mai riuscita a portare avanti una dieta oltre il secondo mese! Adesso sono volati già cinque mesi! Armiamoci di trucchi smart e di ricette light e continuiamo nel nostro dimagrimento, c’a putimm’ fa!

Annunci

2 thoughts on “Resoconto della pesata del 16 Febbraio: Come Rocky Balboa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...