Chiacchiere di Carnevale- ricetta light

Buon sera signore mie e marito, eccovi un’altra ricetta light.

Siamo nel periodo di Carnevale e noi siamo a dieta, quindi ci dobbiamo tenere leggere, ma non vogliamo rinunciare a qualche coccola dolce! Guardando un po’ in rete ho letto alcune ricette di chiacchiere al forno da cui ho tratto ispirazione per la mia versione stile Weight Watchers. Il risultato è stato decisamente buono per essere una versione light e cotta al forno! Ogni chiacchiera compreso di zucchero a velo sopra (ovviamente uno strato sottile, nun facit’ le ingorde!) sono uno smart point solo!

Il risultato finale è stato questo:

img_20170225_182753_763

Ma adesso è il caso di dire, basta con le Chiacchiere scritte e vediamo come si fanno quelle commestibili che sono sicura vi interessano di più!

Le Chiacchiere di Carnevale light – ricetta secondo i criteri dietetici della Weight Watchers 20 SP per venti Chiacchiere. 1 SP per Chiacchiera, compreso di zucchero a velo sopra.

Ingredienti:

120 gr di farina autolievitante (se non avete questo tipo di farina, usate la classica 00 ed aggiungetevi un mezzo cucchiaino di lievito per dolci.)

1 cucchiaino di olio

2 cucchiaini di zucchero

1 cucchiaino di limoncello o altro liquore per dolci oppure del vino bianco secco.

60 ml di latte di mandorla (oppure latte scremato se non avete il latte vegetale)

Topping: 2 cucchiaini di zucchero a velo spolverizzati sopra prima di servirle.

Totale punti 20 SP  per 20 chiacchiere (1 SP a chiacchiera)

Procedimento:

Mischiate tutti gli ingredienti e fate una bella pallina di pasta che lascerete riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente, avvolta in pellicola trasparente.

Passati i trenta minuti, dividete la palla di pasta in altre piccole palline e lavorate ognuna stendendola con il matterello sino ad ottenere una sfoglia molto sottile. Tagliatela a strisce, se avete la rotella con i bordi ondulati è meglio, le chiacchiere vengono più carine, io ho usato quella per tagliare la pizza, purtroppo non ho l’altra qui in Irlanda. La grandezza delle strisce è variabile, io più o meno ad occhio ho calcolato 2 cm di larghezza per 6 cm di lunghezza e con queste proporzioni ne ho ottenute 22 di strisce.

Una volta ottenute almeno 20 strisce adagiatele su una teglia da forno coperta da un tappetino di silicone o da carta forno ed infornate a 200 gradi per circa 12 minuti. Io ho fatto due infornate perché le strisce non stessero troppo vicine le une con le altre.

Una volta cotte e raffreddate ricopritele con lo zucchero a velo.

Una porzione dietetica sono circa quattro Chiacchiere a persona.

PS: Ho aggiunto un pulsante al mio blog, lo vedete nella home page in alto a destra “Vota questo sito in Net Parade.it”. Cliccandoci sopra potrete votare il mio blog affinchè rientri in una hit parade di blog migliori. Basta cliccare nuovamente su “Si, confermo il mio voto” ed il gioco è fatto. Se vi piacciono i miei articoli, aiutatemi a far crescere il numero dei miei lettori, un click non vi costerà nulla e non è necessario inserire il vostro indirizzo mail. Grazie assaje, ca’ Maronn’ vo’ renna!

 Enjoy your Carnevale!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...