Torta vegana Banana e Mela – ricetta Light

Buon pomeriggio signore mie e marito!

Eccomi una nuova ricetta di una torta light. Questa ricetta è nata dalla mia ricerca del ricreare il gusto di una torta che avevo provato durante la settimana in cui sono stata in Italia. La torta era vegana e buonissima, quindi mi incuriosiva molto riprodurla in versione light, anche perché aveva un leggero retrogusto di banana, frutto che normalmente cotto non mi piace, ma che in quella torta ci stava proprio bene! Nell’attesa che la mia amica mi inviasse la ricetta (ora ce l’ho e devo provare a rifare anche quella!), ho cercato nei siti vegani, una ricetta simile che per ingredienti mi ricordasse quella che avevo provato di recente in Italia. Ne ho quindi trovata qualcuna che ho provato a riprodurre ed a rendere maggiormente light, adatte cioè alla dieta WW che sto seguendo, ma riducendo zuccheri e grassi usati il risultato non è stato soddisfacente, poiché sono venute un po’ pesanti ed umide. Tutto ciò sino a quando non ho trovato la giusta combinazione tra gli ingredienti delle varie ricette lette ed ho ottenuto così una torta soffice, profumata, che ha un leggero retrogusto di banana e di mela, ed un’assenza totale di grassi aggiunti, quindi ho raggiunto un risultato davvero light e buono!

Torta vegana con banana e mela:

Per uno stampo da plumcake da circa 6 fette medie (4 SP a fetta!)

150 gr di farina

50 gr di zucchero (potete ridurre anche a 40 gr)

Due banane piccole e mature

150 ml di succo di mela non zuccherato

Un cucchiaio di uvetta e di canditi (io ho usato il mix già pronto per il porridge)

Una bustina cremor tartaro ed 1/2 cucchiaino di bicarbonato oppure ½  bustina di lievito per dolci vegano.

Procedimento:

Schiacciate la banana e mischiatela allo zucchero, unite la farina, il lievito e poi il succo di mele sino ad ottenere una crema molto morbida. Aggiungete il mix di uvetta e versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente coperto da carta forno.

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 160 gradi per 30-40 minuti (fate la prova stecchino per assicurarvi che sia ben cotta).

Davvero buona, ottima anche a colazione!

PicsArt_06-27-03.01.24 (1)

Enjoy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...